MedFocus.it

Correlazioni in Medicina



Il trattamento con Lansoprazolo + Claritromicina + Amoxicillina non presenta benefici rispetto al placebo nella riduzione dei sintomi dei pazienti con dispepsia non ulcerosa


Ricercatori della Dalhousie University ad Halifax in Canada hanno valutato l’effetto dell’associazione tra Lansoprazolo, Claritromicina ed Amoxicillina ( LCA ) nei confronti del placebo sulla gravità dei sintomi nei pazienti con dispepsia funzionale, positivi all’Helicobacter pylori.

Un totale di 157 pazienti sono stati assegnati in modo random al trattamento con Lansoprazolo + Claritromicina + Amoxicillina , o a placebo.

La ricerca dell’Helicobacter pylori è stata eseguita mediante il test all’urea ( urea breath test ) alla 6^ settimana e a 6 e 12 mesi.

La gravità dei sintomi gastrointestinali del tratto superiore è stata misurata con la scala di Likert.

Il trattamento con Lansoprazolo + Claritromicina + Amoxicillina ha portato all’eradicazione dell’Helicobacter pylori nell’82% dei pazienti contro solo il 6% del placebo.

La gravità della dispepsia è migliorata a 12 mesi senza tuttavia una differenza significativa tra gruppo LCA e gruppo placebo. ( Xagena2003 )

Veldhuyzen van Zanten S et al, Am J Gastroenterol 2003; 98:1963-1969


Gastro2003 Farma2003

Altri articoli

Amoxicillina, antibiotico

L’Amoxicillina appartiene alla classe delle penicilline e presenta uno spettro antibatterico ampio. Per bocca è assorbita meglio dell’Ampicillina e, inoltre,... ... leggi