Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Glucocorticoidi più Acetilcisteina nella epatite alcolica grave


La mortalità nei pazienti con grave epatite alcolica acuta è alta, anche tra quelli trattati con glucocorticoidi.

È stato valutato se la terapia di combinazione con glucocorticoidi più N-Acetilcisteina ( NAC, Solmucol ) possa migliorare la sopravvivenza.

Nello studio, 174 pazienti sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere Prednisolone ( Deltacortenesol ) più Acetilcisteina ( n=85 ) oppure solo Prednisolone ( n=89 ).

Tutti i pazienti hanno ricevuto Prednisolone per 4 settimane.

Il gruppo Prednisolone-Acetilcisteina ha ricevuto somministrazione intravenosa di Acetilcisteina al giorno 1 ( alla dose di 150, 50 e 100 mg per chilogrammo di peso corporeo in 250, 500 e 1000 ml di soluzione di glucosio al 5% in un periodo di 30 minuti, 4 ore e 16 ore, rispettivamente ) e nei giorni da 2 a 5 ( 100 mg per chilogrammo al giorno in 1000 ml di soluzione di glucosio al 5% ).

Il gruppo solo Prednisolone ha ricevuto un’infusione di 1000 ml di soluzione di glucosio al 5% al giorno nei giorni da 1 a 5.

L’esito primario era la sopravvivenza a 6 mesi, quelli secondari includevano sopravvivenza a 1 e 3 mesi, complicanze da epatite, eventi avversi legati all’uso di Acetilcisteina e cambiamenti nei livelli di bilirubina ai giorni 7 e 14.

La mortalità non è risultata significativamente più bassa nel gruppo Prednisolone-Acetilcisteina che nel gruppo solo Prednisolone a 6 mesi ( 27% vs 38%, P=0.07 ) ed è risultata significativamente più bassa a 1 mese ( 8% vs 24%, P=0.006 ) ma non a 3 mesi ( 22% vs 34%, P=0.06 ).

Il decesso correlato a sindrome epatorenale è risultato meno frequente nel gruppo Prednisolone-Acetilcisteina che in quello solo Prednisolone a 6 mesi ( 9% vs 22%, P=0.02 ).

In un’analisi multivariata, i fattori associati a sopravvivenza a 6 mesi sono stati: età più bassa ( P inferiore a 0.001 ), tempo di protrombina minore ( P inferiore a 0.001 ), livello inferiore di bilirubina al basale ( P inferiore a 0.001 ) e diminuzione nei livelli di bilirubina al giorno 14 ( P inferiore a 0.001 ).

Le infezioni sono risultate meno frequenti nel gruppo Prednisolone-Aetilcisteina che in quello solo Pednisolone ( P=0.001 ); altri effetti collaterali sono risultati simili nei due gruppi.

In conclusione, benché la terapia di combinazione con Prednisolone più N-Acetilcisteina abbia aumentato la sopravvivenza a 1 mese nei pazienti con grave epatite alcolica acuta, la sopravvivenza a 6 mesi, esito primario dello studio, non è migliorata. ( Xagena2011 )

Nguyen-Khac E et al, N Engl J Med 2011; 365: 1781-1789


Gastro2011 Farma2011

Altri articoli