Med Focus .it

Correlazioni in Medicina



Antiaggreganti piastrinici: Plavix


Plavix, il cui principio attivo è Clopidogrel, trova indicazione negli adulti nella prevenzione di eventi di origine aterotrombotica in: a) pazienti affetti da infarto miocardico ( da pochi giorni fino a meno di 35 ), ictus ischemico ( da 7 giorni fino a meno di 6 mesi ) o arteriopatia obliterante periferica comprovata; b) pazienti affetti da sindrome coronarica acuta: sindrome coronarica acuta senza innalzamento del tratto ST ( angina instabile o infarto miocardico senza onde Q ), inclusi pazienti sottoposti a posizionamento di stent in seguito a intervento coronarico percutaneo, in associazione con Acido Acetilsalicilico ( ASA, Aspirina ), e nella sindrome coronarica acuta con innalzamento del tratto ST in associazione con ASA nei pazienti in terapia farmacologica candidati alla terapia trombolitica.

Posologia e modo di somministrazione

La compressa da 300 mg di Clopidogrel è destinata all'uso come dose di carico nei pazienti affetti da sindrome coronarica acuta:

- sindrome coronarica acuta senza innalzamento del tratto ST ( angina instabile o infarto miocardico senza onde Q ): il trattamento con Clopidogrel deve essere iniziato con una singola dose di carico di 300 mg e quindi continuato con 75 mg una volta al giorno ( in associazione ad Acido Acetilsalicilico 75 mg -325 mg al giorno ). Dato che dosi superiori di Acido Acetilsalicilico sono state correlate con un più alto rischio di sanguinamento, viene consigliato di non-utilizzare dosi di ASA superiori a 100 mg. La durata ottimale del trattamento non è stata formalmente stabilita. I dati degli studi clinici sostengono l'uso fino a 12 mesi e il beneficio massimo è stato osservato a 3 mesi.

- infarto miocardico acuto con innalzamento del tratto ST: Clopidogrel deve essere somministrato in dose singola giornaliera di 75 mg iniziando con una dose di carico di 300 mg in associazione ad Acido Acetilsalicilico, con o senza trombolitici. Nei pazienti di età superiore ai 75 anni Clopidogrel deve essere iniziato senza dose di carico. La terapia combinata deve essere iniziata il prima possibile dal momento della comparsa dei sintomi e continuata per almeno 4 settimane. Il beneficio dell'associazione di Clopidogrel con ASA oltre le 4 settimane non è stato studiato in questo contesto.

Farmacogenetica

La ridotta capacità metabolizzante del CYP2C19 ( soggetti definiti come metabolizzatori lenti ) è associata ad una minore risposta a Clopidogrel. Il regime di dosaggio ottimale per i soggetti metabolizzatori lenti non è ancora stato stabilito.

Avvertenze

A causa del rischio di sanguinamento e di effetti indesiderati di tipo ematologico, l'esecuzione di un esame emocromocitometrico e/o di altri esami appropriati, deve subito essere presa in considerazione ogni volta si presentino sintomi clinici che suggeriscono sanguinamento durante il trattamento.

Così come per altri farmaci antiaggreganti piastrinici, Clopidogrel deve essere usato con cautela nei pazienti che possono essere a rischio di aumentato sanguinamento in seguito a trauma, chirurgia o altre condizioni patologiche e nei pazienti in trattamento con Acido Acetilsalicilico, Eparina, inibitori della glicoproteina IIb/IIIa o farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ), compresi gli inibitori Cox-2.
I pazienti devono essere accuratamente seguiti per individuare ogni segno di sanguinamento, compreso il sanguinamento occulto, in particolare durante le prime settimane di trattamento e/o dopo procedure cardiache invasive o interventi chirurgici.

La somministrazione contemporanea di Clopidogrel e anticoagulanti orali non è consigliata dato che può determinare l'aumento dell'intensità dei sanguinamenti.
Se un paziente deve sottoporsi ad intervento chirurgico elettivo per il quale un'attività antiaggregante piastrinica è temporaneamente non consigliabile, occorre interrompere l'uso di Clopidogrel 7 giorni prima dell'intervento. Prima di essere sottoposti ad eventuale intervento chirurgico e prima di assumere un nuovo farmaco i pazienti devono avvisare il medico ed il dentista che sono in trattamento con Clopidogrel.

Clopidogrel prolunga il tempo di sanguinamento e va usato con cautela in pazienti che presentino lesioni a tendenza emorragica ( particolarmente gastrointestinali e intraoculari ).

I pazienti devono essere avvertiti che l'uso di Clopidogrel ( da solo o in associazione con Acido Acetilsalicilico ) potrebbe prolungare un eventuale sanguinamento e che devono informare il medico di ogni emorragia anomala ( localizzazione o durata ) che si possa manifestare.

Molto raramente, in seguito all'uso di Clopidogrel, talvolta dopo una breve esposizione, è stata segnalata porpora trombotica trombocitopenica ( PTT ). Questa è caratterizzata da trombocitopenia e anemia emolitica microangiopatica associata a problemi neurologici, disfunzione renale o a febbre.
La porpora trombotica trombocitopenica è una condizione potenzialmente fatale che richiede un trattamento immediato compresa la plasmaferesi.

Per la mancanza di dati, Clopidogrel non può essere consigliato durante i primi 7 giorni successivi a ictus ischemico acuto.

In base ai dati di letteratura, i pazienti con una funzionalità del CYP2C19 geneticamente ridotta hanno una minore esposizione sistemica al metabolita attivo di Clopidogrel e risposte antiaggreganti piastriniche diminuite; generalmente mostrano un più alto tasso di eventi cardiovascolari dopo un infarto miocardico rispetto a pazienti con una normale funzionalità del CYP2C19.
Poiché Clopidogrel è trasformato nel suo metabolita attivo in parte dal CYP2C19, ci si attende che l'uso di farmaci che inibiscono l'attività di questo enzima porti ad una riduzione dei livelli farmacologici del metabolita attivo di Clopidogrel e ad una riduzione dell'efficacia clinica. L'uso concomitante di farmaci che inibiscono il CYP2C19 deve essere scoraggiato.
Sebbene la dimostrazione dell'inibizione del CYP2C19 vari all'interno della classe degli inibitori della pompa protonica, gli studi clinici suggeriscono una possibile interazione fra Clopidogrel e tutti i membri di questa classe. Di conseguenza, l'uso concomitante di inibitori della pompa protonica deve essere evitato se non assolutamente necessario. Non c'è dimostrazione che altri farmaci che riducono l'acidità gastrica quali gli anti-H2 o gli antiacidi interferiscano con l'attività antiaggregante piastrinica di Clopidogrel.

L'esperienza terapeutica con Clopidogrel è limitata in pazienti con insufficienza renale. Clopidogrel deve quindi essere usato con cautela in questi pazienti.

L'esperienza terapeutica con Clopidogrel è limitata in pazienti con moderata disfunzione epatica che possono avere una diatesi emorragica. Clopidogrel deve quindi essere usato con cautela in questi pazienti. ( Xagena2009 )

Fonte: Scheda tecnica di prodotto


Cardio2009 Farma2009

Altri articoli

Specialità ( Italian version )